Enjoy Charme

La fresca allegria di Firriato

Firriato e l’estate hanno un rapporto speciale, fresco, brioso e leggero. Una familiarità da cui nascono vini come lo Charme, blend di vitigni autoctoni che coi suoi sentori di fiori di campo e frutti esotici come mango, papaya e banana matura -ma dalla struttura morbida ed elegante -, è perfetto per momenti allegri e spensierati, ad esempio gli aperitivi o le feste a bordo piscina e in riva al mare, tra risate, baci e buona compagnia, mentre magari si assaggia, al calar della sera, un’insalata di arance “Tarocchi” e tonno, abbacinati dal sole rosso che lascia il posto alla luna.

Le bollicine dell'Etna

Per un brindisi elegante tra gli affetti

Anche uno spumante come il Gaudensius – Nerello Mascalese delle pendici dell’Etna spumantizzato secondo il metodo “blanc de noir” – è capace di interagire col palato in momenti così lieti, ma è perfetto soprattutto per le ricorrenze più piacevoli, come un anniversario o una festa di compleanno in un giardino mediterraneo, circondati dai brindisi dei propri cari. Intenso e fruttato con note delicate di agrumi di Sicilia, brioche, anice e sentori minerali, il Gaudensius ha un sapore complesso ed elegante, di lunga persistenza sapida e minerale con una deliziosa chiusura di ribes e mandorla, e si esalta abbinato a piatti come il Grano Spezzato e Gamberi Scottati.

Alta mineralità e freschezza

L'energia del vulcano baciata dalla brezza

Sempre dalla forza del vulcano provengono due magnifici esempi di blend di Carricante e Catarratto come il Cavanera Ripa di Scorciavacca e le Sabbie dell’Etna, entrambi Etna Bianco Doc. Il primo è un Cru dal bouquet intenso e raffinato, la cui essenza minerale ha un fascino senza eguali, mentre il secondo è un’etichetta pioniera dell’enologia del vulcano, un vino dalla fragranza unica che richiama i fiori gialli di mimosa e ginestra che ben esaltano le nuance di pesca bianca e pera matura. Sono ideali in combinazione l’uno con l’altro, a seguirsi, magari per una cena al lume di candela in un borgo marinaro, affacciati sul molo con la brezza leggera che rinfresca la pelle del viso.

Bianca perfezione

La sintesi migliore di uve autoctone e internazionali

Infine un vino speciale, in grado di esaltare ognuna di queste particolari occasioni e che ha contribuito in maniera decisiva a far conoscere il marchio Firriato nel mondo: il Santagostino di Baglio Sorìa. È un blend che esprime appieno gli elementi minerali del terroir delle sue uve, in un gioco armonico dove la freschezza dei sentori floreali e fruttati del Catarratto si mescola al bouquet ricco e complesso dato dalla fermentazione in barrique dello Chardonnay. Il cui risultato  un vino di carattere, sofisticato ed elegante, adatto a intrecciare i sapori con uno dei piatti più completi della tradizione mediterranea come il cous-cous di pesce.